Angoscia materna: come influisce sui bambini?


Genitorialità: un nuovo contributo nella comprensione dei disagi psicologici dei bambini


L'angoscia materna influisce sulla possibilità di sviluppo di sintomatologia depressive durante l'adolescenza? E a partire da che età? Ed esistono differenze tra maschi e femmine da questo punto di vista?


Uno studio recente pubblicato nel Journal of Developmental and Behavioral Pediatrics affronta questo tema specifico, focalizzando l'attenzione non soltanto sull'influenza di ansia e depressione materna nello sviluppo di problematiche comportamentali e di disagio psicologico nei ragazzi e nelle ragazze, ma anche sull'ipotesi che le influenze negative di tale angoscia possano presentarsi non soltanto in fase adolescenziale bensì anche molto prima.

Lo studio, condotto su un campione di 921 bambini norvegesi osservati per un periodo di circa 15 anni, ha dimostrato che le prime conseguenze negative possono emergere già intorno ai primi 18 mesi di vita e in modo crescente fino ai 16 anni.

Nonostante le problematiche depressive della madre incidano negativamente sia sui bambini che sulle bambine in modo simile (sia nell'espressione di vissuti interni di tristezza, preoccupazione, paura ed ansia che nell'esternalizzazione di vissuti come rabbia ed agitazione), c'è una differenza di base soprattutto nella primissima fase della scolarità, dove le bambine risulterebbero più sensibili e potenzialmente più predisposte allo sviluppo di successive problematiche in fase adolescenziale.

Questa indagine longitudinale consente di sensibilizzare alla necessità di osservare e di realizzare attività di carattere preventivo anche con il supporto dell'attività pediatrica, in grado di avere sufficienti occasioni di osservazione per monitorare eventuali segnali di difficoltà da parte dei bambini, aprendo ad un possibile sostegno psicologico sia per le madri che per i loro figli.


Dr Fabio Ciuffini
Psicologo a Prato, Altopascio e zone limitrofe (Lucca, Montecatini)
Consulenza Psicologica per adulti. Psicologia Sport e Lavoro
Albo Psicologi Regione Toscana n°4521
Tel. 320-0298136

Psicologo online: consulenza via Chat
Psicologo online: consulenza via Mail
Psicologo online: consulenza via Skype
Share

Nessun commento:

Posta un commento

 
Copyright © 2015 Dott.Fabio Ciuffini, Psicologo.Consulenza Psicologica. Mental Training per atleti in Toscana
Distributed By My Blogger Themes | Design By Herdiansyah Hamzah