Egoista, Egotista o Egocentrico: Che differenza c'è?


Egoista, Egotista o Egocentrico?
Ti sarà capitato varie volte di imbatterti in un termine apparentemente un po' strano, l'Egotismo che, anche al semplice sguardo, si confonde con due suoi "simili", l' Egoismo e l'Egocentrismo.

Il termine egotismo viene utilizzato in ambito psicologico per indicare la presenza di un'eccessiva stima di sè che conduce una persona a proporre, descrivere ed enfatizzare le proprie vicende ed esperienze di vita come fossero le uniche dotate di un valore significativo. Galimberti parla ad esempio di ipervalutazione di sé e delle proprie prerogative.

L'Egotismo è indice di un soggettivismo estremo che in qualche modo stacca, separa l'individuo dalla realtà, esponendolo a significative difficoltà nel far fronte a possibili eventi negativi.

Secondo la teoria dell'egotismo minacciato, l'odio sarebbe una risposta difensiva/aggressiva di una persona egotista (o egotica, termine più diffuso ma meno "psicologico" secondo l'Accademia della Crusca) ad uno stimolo esterno valutato come minaccioso per la propria smisurata stima di sé e sarebbe pertanto un segnale di profonda debolezza e fragilità dell'Io.

Ti starai credo domandando a questo punto in cosa consista la differenza tra l'Egotismo e l'Egoismo...

Diversamente dall'egoismo, che è caratterizzato pragmaticamente da una valenza perlopiù di tipo autoconservativo (per cui la persona cerca di ottimizzare le risorse in funzione della propria sopravvivenza e del principio di utilità), l'egotismo appare caratterizzato da una valenza meno razionale che lo avvicina maggiormente a connotati di tipo patologico.

E l'Egocentrismo?

Seguendo Piaget, possiamo affermare che l'Egocentrismo ha un'ulteriore sfumatura concettuale e semantica: esso infatti si contraddistingue per un'assenza di percezione dell'esistenza dell'Altro e di una "soggettività". Nel linguaggio del bambino l'egocentrismo (che è naturale step di sviluppo psichico) si evidenza nell'utilizzo frequente dell'Io che nega l'esistenza di un punto di vista alternativo.

Un tipo di atteggiamento che avrai tu stesso riscontrato in caso di incomprensione comunicativa tra due persone, laddove l'egocentrico ritiene impossibile essersi spiegato male, considerando l'altro come incapace di capire.


In sintesi:
Se l'Egotico ipervaluta se stesso in relazione all'Altro, 

l'Egoista trae un vantaggio personale a discapito dell'Altro mentre 

l'Egocentrico non considera l'altro, negandolo. 

                                    

Cerchi uno psicologo o una consulenza on line?





Dr Fabio Ciuffini
Psicologo a Prato, Altopascio e zone limitrofe (Lucca, Montecatini)
Consulenza Psicologica per adulti. Psicologia Sport e Lavoro
 Albo Psicologi Regione Toscana n°4521 
Tel. 320-0298136

Consulenza in Studio
Psicologo online: consulenza via Mail
Psicologo online: consulenza via Skype
Share

2 commenti:

 
Copyright © 2015 Dott.Fabio Ciuffini, Psicologo.Consulenza Psicologica. Mental Training per atleti in Toscana
Distributed By My Blogger Themes | Design By Herdiansyah Hamzah